Boeing-Stearman PT-17

Boeing-Stearman PT-17


Il Boeing-Starman fu utilizzato dalla aviazione militare Statunitense prevalentemente come addestratore negli anni 30′. Dopo la seconda guerra mondiale i molti aerei in eccesso furono venduti all’aviazione civile e vennero usati per disinfettare le colture in campagna e per diporto. Fu anche un notevole aereo acrobatico di quegli anni. Furono realizzate varie versioni, tra cui la versione PT-17 caratterizzata dal motore radiale Continental R-670.
La riproduzione che mi appresto a presentarvi, è appunto il tipo PT-17, in scala 1:5, anche questo realizzato da trittico originale e con programma da disegno DevFusCam, per la fusoliera e Profili2 per le ali, sempre con realizzazione di file pronti per il taglio con CNC.

Presentazione ordinate e scaletto fusoliera


assemblaggio ordinate


montaggio listelli di perimetro curvati sotto autoclave


ordinate completate su scaletto


giunta listelli esterni


completamento listelli esterni


I listelli vengono autoclavati al vapore, in una semplice pentola con dimensioni adeguate, i listelli non toccano l’acqua ed il vapore assorbito dai listelli permette di piegarli agevolmente.

sistema per autoclavare i listelli con vapore, in modo di piegarli agevolmente


La parte anteriore della fusoliera è stata rinforzata con tavolette di betulla da 3mm presagomate curve e inserite tra i listelli di perimetro, questo servirà per irrobustire l’ordinata parafiamma, quella che avrà il compito di sostenere il motore e la parte anteriore per il fissaggio del carrello, quindi come potete vedere è una parte molto sollecitata dagli sforzi e torsioni. I rinforzi continuano fino all’altezza del bordo di uscita dell’ala inf. ma con betulla da 1mm e poi a fasciare il tutto ancora betulla da 0,8mm. In questo modo si ottiene una scatola di resistenza notevole.

tavolette di betulla da 3mm presagomate al vapore


vista dell'interno, la precisione degli accostamenti è fondamentale


la parte sinistra ancora da completare


il pannello esterno in prova


entrambi i pannelli esterni in prova


i rinforzi interni


rinforzi completati


Sono iniziati i lavori sulle ali, intanto questa è l’assemblamento della prima ala, centine di compensato di pioppo e listelli per longherone di noce.

centine allineate


vista laterale, notare il perfetto allineamento grazie al taglio CNC


montaggio longherone


si notano i longheroni ant. ed il secondario in balsa

Info su Daniele

Salve, pratico l'aeromodellismo dal 1988, dopo aver appreso il pilotaggio rc. con motoalianti, mi sono dedicato ai modelli, prima da acrobazia e poi da riproduzione. Il mio interesse e curiosità verso la progettazione degli aeromodelli, mi spinge a dedicarmi alla realizzazione di riproduzioni in scala progettandoli in proprio. Ancora oggi, dopo molte realizzazioni, continuo a progettarli, realizzarli, collaudarli e metterli a punto con grande piacere e divertimento. Per qualsiasi domanda, non avete che da contattarmi. Ciao. Daniele.
Questa voce è stata pubblicata in Build log e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *