MACCHI 202 FOLGORE Build-Log by MATTEO MOTORIZZAZIONE RCV120

In queste pagine potrete vedere tutta la costruzione del Macchi 202 Folgore, la realizzazione avverrà da uno Short-Kit di base della RCAeroModellismo.
Essendo perfettamente in scala 1:6 il kio obbiettivo sarà quello di riprodurre fedelmente l’aereo in questione.
Per fare questo, ho provveduto ad acquistare un motore adeguato come dimensioni, l’RCV a camicia rotante.
In effetti, questo particolare motore, ha la caratteristica di avere una forma cilindrica e quindi non ci sarà il cilindro e testata ad invadere l’estetica del modello.
Come potrete vedre dalle immagini, il propulsore alloggia perfettamente nel vano motore.
Il motore in questione, come già detto, è l’RCV 120, quindi anche come potenza ne avermmo a sufficienza.

questa è la struttura ad ordinate e traliccio nella parte anteriore, si nota lo scaletto molto comodo per un lavoro sicuro e preciso

il motore RCV per le prima misurazioni

abbondanza di spazio del vano motore, permette il posizionamento dell'RCV

vista di profilo

insieme della struttura, si nota la robustezza ed insieme l'effettiva leggerezza grazie ai numerevoli alleggerimenti

nella parte ant. ho fatto delle prove per il fissaggio della naca

per una fedele riproduzione, non poteva mancare l'ogiva tripala

vista da sopra del motore, si nota il foro candela

anche il carburatore , in zona laterale, rientra abbastanza negli ingombri

vista da sopra, si nota l'attacco per l'avviamento

ho provato le misure del motore, occorrerà un distanziale per fissare il motore, quella è la misura, dopo provvederò a trovare un distanziale adeguato.

vista di fronte del motore, davvero poco ingombrante.

si nota il collettore di scarico senza la marmitta.

Aedesso dovrò studiare la cofanatura motore e come applicarla, se farla con compensato sottile di betulla, da 0.5mm oppure creare da stampo una naca in VTR, per questo, RCAeroModellismo, si è resa disponibile per creare il master e stampo per la sua realizzazione.

Per il momento questa è la situazione, devo dire che la costruzione è stata molto agevolata dallo scaletto di montaggio, il quale mi ha permesso un assemblaggio rapido e senza sorprese della fusoliera.
Anche l’assistenza tecnica di RCAeroModellismo è stata pronta e competente nelle poche volte che ne ho avuto bisogno, chiarendomi piccoli dubbi.

Altri piccoli lavori eseguiti, fissaggio supporto ala e inizio carena post. al pilota.
Ho anche fatto spazio per la cabina interna pilota, perchè ho intenzione di fare un abitacolo molto riproduttivo.

il supporto dove verrà fissata l'ala

ho fissato il supporto del piano di quota, la sagoma profilata non permette errori di calettature quota, che in questo caso risulta a 0° e con 2 ° all'ala

parte inf. della fusoliera, tutti gli incastri combaciano perfettamente

Iniziato il montaggio del direzionale, concluso il semplice assemblaggio, mi sono dedicato ai particolari.
La parte fissa del direzionale, è stata oggetto di un lavoro molto dettagliato nella parte del movimento, alla quale ho praticato una sede con sezione tonda e la parte mobile vi alloggia perfettamente ricalcandone la forma.
Il movimento è stato affidato a delle cerniere a perno.
Il tutto rivestito con balsa da 1,5 mm e rifinito con fondo.

Questa voce è stata pubblicata in Build log. Contrassegna il permalink.

Una risposta a MACCHI 202 FOLGORE Build-Log by MATTEO MOTORIZZAZIONE RCV120

  1. sergio scrive:

    I miei complimenti all’ “amico” Matteo, sia per essersi iscritto al blog e sia per la avventura che ha deciso di correre con tutti noi, acquistando lo shortkit di Daniele e pubblicandone l’avanzamento lavori. Bella costruzione e il gioco di incastri fa davvero invidia anche all’inventore dei puzzle.
    Anche la scelta del modello e’ stata davvero indovinata e la adozione di un motore RCV e’ la ciliegina sulla torta. Non se ne vedono molti in giro, ma per quel che ne ho letto sono affidabili e di buone prestazioni.
    Seguiremo Matteo durante la sua costruzione augurandogli buon lavoro e …….arrivedrci al collaudo !!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *