PierLuigi Nervi Hangars Orbetello Animazione della costruzione in 3D

L’Ing. PierLuigi Nervi, nato a Sondrio nel 1891, oltre a molte opere, realizzò il progetto e costruzione dell’Hangar di Orbetello, il quale ospitò gli idrovolanti S.55 autori delle famose trasvolate Atlantiche e Mediterrane.
Questo Hangar venne costruito negli anni trenta e la peculiarità di questa costruzione era la totale assenza di pilastri al suo interno e tutta la struttura poggiava su un numero limitato di pilastri.
Tutto questo fu possibile adottando la tecnica costruttiva di travi incrociate a forma geodetica, una soluzione innovativa per l’epoca.
Purtroppo, di tale “monumento” non v’è più traccia, al termine della seconda guerra mondiale, i tedeschi in ritirata minarono le basi di questa opera distruggendola.
Nell’animazione realizzata con tecnica CAD dalla Vimeo, potete vedere una rivisitazione della costruzione molto interessante.

Animazione :
Pier Luigi Nervi – Orbetello Hangars 1942

Info su Daniele

Salve, pratico l'aeromodellismo dal 1988, dopo aver appreso il pilotaggio rc. con motoalianti, mi sono dedicato ai modelli, prima da acrobazia e poi da riproduzione. Il mio interesse e curiosità verso la progettazione degli aeromodelli, mi spinge a dedicarmi alla realizzazione di riproduzioni in scala progettandoli in proprio. Ancora oggi, dopo molte realizzazioni, continuo a progettarli, realizzarli, collaudarli e metterli a punto con grande piacere e divertimento. Per qualsiasi domanda, non avete che da contattarmi. Ciao. Daniele.
Questa voce è stata pubblicata in Storia e Aerofilatelica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a PierLuigi Nervi Hangars Orbetello Animazione della costruzione in 3D

  1. piero muzio milano scrive:

    Da appassionato da sempre della tecnica, della meccanica , dell’aviazione, motori di ogni genere, auto, moto, scafi, hely , sia reali che nel modellismo dal lontano 1951 ad ora , sfioro ormai gli 80, resto sempre affascinato guardando e vedendo queste opere dell’ ingegno , dell’ operosità e del lavoro italiano (ma non solo, dovunque quando ci sono ) .
    Gli S.55 poi , dei quali ho letto tutto, anche qui, restano uno dei tanti miei “sogni nel cassetto” per modello e motori…….. e guarda caso, qui sopra c’è il rimando al Macchi 202 Folgore, ed in altra pagina il Reggiane RE 2005 Sagittario……che brividi.
    Quasi come poco fa vedere la Ferrari con Vettel 1° e Raikkonen 4° in Malesia.

    Questo hangar di Nervi sarebbe da ricostruire pari pari come degna cornice di tutti gli idro delle Trasvolate della Schnaider e non solo. Vigna di Valle è bellissima , non sono mai riuscito a vederla in loco, ma anche Orbetello, così come Desenzano, sono pietre miliari della nostra storia Aeronautica.

    Complimenti per il sito.

    Piero Muzio

    • admin scrive:

      Grazie per i complimenti e grazie per seguirci. Con i nostri articoli abbiamo pensato anche di far conoscere la storia dell’aviazione Italiana, oltre a riprodurre gli aerei Italiani più famosi e ben riusciti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *