CAMPIONATO DEL MONDO 2016 RIPRODUZIONI F4C-H STREJINIC – PLOIESTI ROMANIA

Dal 20 al 28 Agosto, in Romania, si è svolto il campionato del mondo riproduzioni F4C-H.
Presso l’aeroporto di Strejinic, quattro Km da Ploiesti, si sono radunati tutti i modelli riproduzione intenzionati a partecipare al campionato del mondo 2016.
Ploiesti è una importante città a nord di Bucarest, circa 60 Km. Durante la Seconda Guerra Mondiale era un importante centro di raffinamento del petrolio e per la Germania era di importanza vitale l’approvvigionamento del carburante proveniente proprio da Ploiesti.
Gli alleati furono impegnati in estenuanti raid con decolli dal Nord Africa, per effettuare pesanti bombardamenti proprio sulle raffinerie Romene.
Oggi, fortunatamente, è solo un ricordo, ma rimangono ancora strutture in cemento armato che i Tedeschi costruirono assieme ai Romeni, al tempo alleati, a difesa della città e delle raffinerie, bunker e piazzole dove erano fissati i noti ” 88 ” da contraerea.
Ma, mettiamo da parte fatti così distanti senza però dimenticarli e, visitiamo questa ultima edizione di F4C-H.
Una grande manifestazione ha visto sfilare tutti i rappresentanti di tutte le nazioni partecipanti con in testa la bandiera nazionale, una cerimonia ha dato l’inizio alle gare e subito dopo gli Hangar dell’Aeroporto di Strejinic sono stati messi a disposizione dei partecipanti per togliere dalle casse in legno i modelli e iniziare ad assemblarli.

DSC_2991
Assemblaggio del Westland Wessex del 1929.

DSC_3005
Albatros DVa, questo modello è dotato di motore elettrico, come si può notare.

In questa edizione dei Mondiali di F4C-H dobbiamo annoverare un grande assente, il concorrente Russo ed il suo team, VitalY Robertus.
Dopo l’abbandono ai precedenti mondiali disputati in Francia, per non essere in accordo con i punteggi assegnati, abbiamo anche in Romania la mancanza della squadra Russa e del loro modello, lo Yak 130.
Il campione uscente, il Francese Marc Levy, in F4C si è presentato anche in questa edizione con il collaudatissimo Fouga Magister, ma questa volta il gradino più alto è andato allo Svizzaero Andreas Luthi con il suo Bucker Jungmeister Antares, sempre nella categoria F4C.
Marc Levy, si è dovuto accontentare ( si fa per dire) della seconda piazza, mentre il gradino più basso della premiazione, è stato occupato da Pavel Fencl, Repubblica Ceca.
Questa la classifica della F4C, mentre per la F4H il primo gradino è andato al Francese Daniele Boulanger con il Caudron Luciole C272-5.
La seconda piazza è stata appannaggio di David Kopal, Repubblica Ceca, con il Boeing Stearman.
La terza posizione è stata per Max Schilt ( Svizzera) con il K-W C3603.
Le classifiche per i Team sono invece così composte:

F4H-Team.
Al primo posto la Francia.
Al secondo posto la Svizzera.
Al terzo posto la Gran Bretagna.

F4C-Team.
Al primo posto Svizzera.
Al secondo posto Australia.
Al terzo posto Repubblica Ceca.

Ringraziamo il FORUM Romeno RHCFORUM per la collaborazione, per le immagini concessoci e per i commenti di supporto all’articolo.

14021712_1271471112886751_6347859881216688566_n
Il Bucker Jungmaister Antares dello Svizzero Andreas Luthi.

14051715_1271479549552574_18249900191756521_n
Particolare della cabina del Bucker.

DSC_3326
Il Bucker Antares, il primo classificato in F4C durante la prova di volo.

14021713_1271465716220624_891106719970628501_n
Il Fouga Magister di Marc Levy, secondo classificato in F4C e Campione del Mondo uscente.

DSC_3247
Il Knoller CII di Pavel Fencl ( Repubblica Ceca) classificato terzo sempre nella F4C.

DSC_3248
Particolare del Knoller.

DSC_3249
Parte superiore del motore del Knoller.

14068274_1271465552887307_7594126215239117110_n
Il Caudron Luciole C272, del Francese Boulanger, primo classificato in F4H.

DSC_2982
Il cofano motore del Caudron, originariamente motorizzato con propulsore Renault.

14055051_1271466106220585_6780114917403257720_n
Il Boeing Stearman PT-17 di David Kopal. Secondo classificato in F4H.

DSC_3118
Il EKW C 3603 dello Svizzero Schilt, terzo classificato in F4H.

DSC_3028

DSC_3022

14021491_1271469369553592_3775571389183911326_n
Vought F4-U4 CORSAIR del Norvegese Per Holmen

14022337_1271469079553621_6070203413225619396_n
Lo Zero A6M di Marcus Gunther, concorrente Svizzero, il particolare del gruppo propulsore, si nota il simulacro del motore ” Sakae ” e subito dietro il motore Saito a 3 cilindri.

14046129_1271467116220484_1602971360938025601_n
Vista anteriore.

14054955_1271467276220468_6875970439079122157_n

14079476_1271467346220461_4399142274851848653_n

Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a CAMPIONATO DEL MONDO 2016 RIPRODUZIONI F4C-H STREJINIC – PLOIESTI ROMANIA

  1. Pino scrive:

    Ma l’Italia?

    Non c’era? nelle foto non si vede….

    Ciao

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *