RCAeroModellismo ha raggiunto un Milione di letture.

RCAeroModellismo prende vita cinque anni fa, molti sono stati gli articoli pubblicati in questi anni e molte le immagini a descrizione degli articoli.
Dai nostri lettori abbiamo avuto un riscontro più che positivo e sempre più crescente.
Proprio in questi giorni,varchiamo la soglia del milione di letture e, non possiamo che ringraziare tutti i nostri lettori che ci hanno seguito e sostenuto in questi cinque anni.
Un ringraziamento particolare va anche agli autori degli articoli, con le loro pubblicazioni hanno aiutato RCAeroModellismo a crescere.
Fin dal primo giorno on line, il nostro obiettivo è stato quello di divulgare l’aeromodellismo sotto qualsiasi forma, purtroppo il nostro obiettivo è stato raggiunto solo in parte e non per mancata nostra volontà, ma per una mancanza di specialisti di categoria che hanno preferito pubblicare altrove i loro scritti e le loro testimonianze.
Il nostro dispiacere è che in questo modo molto materiale pubblicato su vari forum è andato perso o di difficile reperibilità, in quanto difficilmente rintracciabile se non archiviato sistematicamente.
Stessa cosa per la carta stampata, una volta lette, le riviste, difficilmente vengono archiviate dai lettori e spesso finiscono nel cestino e con esse tutte le preziose informazioni contenute.
Riteniamo che oggi, un sito on line, sia la migliore scelta per leggere articoli ed informazioni, reperibili sempre, in tempo reale ed in pochi secondi.
Come avete poi constatato, tutti gli articoli pubblicati sono gratuitamente scaricabili e senza l’ombra di alcuna pubblicità.
Tutti i costi, la stesura degli articoli ed il lavoro per mantenere aggiornato il nostro sito, ricadono interamente sull’amministratore e possiamo garantire che è un impegno notevole, altri hanno provato ma con scarso successo, un esempio lo è il sito nato qualche anno fa; Aerodimentoso cimento, con tante vellità ma solo sulla carta, potenzialmente invece, non disponevano di solide fondamenta ma solo di tanta arroganza, da qui il …crollo! Potete immaginare lo spessore aeromodellistico di queste persone!
Oggi, di loro, rimane solo un indirizzo web, ma sembra che questo sito sia utilizzato solo per vendere …scarpe! Controllate: aerodimentoso
Questi personaggi, si sono presi il piacere di deriderci, adesso cosa dovremmo rispondere?
Mi viene in mento solo una parola….” incompetenti”!
In ogni caso, avrebbero dovuto fare un comunicato sul loro forum preferito riguardante la loro dipartita, loro oppure i loro adepti, invece tutto tace!
Molta vergogna, molta arroganza, molta inesperienza, molta incompetenza, ma sopratutto molta stupidità. E questi sono i risultati, per altro prevedibili.

Nel sito RCAeroModellismo non è neanche presente il tasto “ fai una donazione”.
L’unica donazione che abbiamo sempre chiesto, è la collaborazione e la pubblicazione di articoli, scritti dai lettori con immagini a corredo per la divulgazione e per condividere le vostre esperienze aeromodellistiche.
Naturalmente, come spesso accade a chi si mette in gioco, abbiamo incontrato molte difficoltà lungo il nostro cammino e non sono mancati detrattori, per lo più annidati in forum sotto la protezione di ridicoli nick name e sotto la protezione di una cerchia ristretta di personaggi e di moderatori accondiscendenti. In altre occasioni abbiamo riscontrato molto ostruzionismo, molta diffidenza, spesso ci siamo sentiti negare la possibilità di pubblicare avvenimenti e manifestazioni, ci è stato negato molto materiale pubblicabile per la gioia di tutti gli appassionati di aeromodellismo, pazienza siamo andati avanti con quello che avevamo e con il materiale inviatoci da chi è stato felice di mostrare i propri lavori.
Abbiamo anche fatto un tentativo nel rilanciare l’informazione sulla categoria F4C la così detta “ riproduzioni”.
Purtroppo, questo tentativo, è fallito miseramente.
Totalmente assenti gli specialisti di categoria nell’elargire a noi informazioni sulle proprie realizzazioni, inoltre abbiamo incontrato molto ostruzionismo e criticati dalle stesse persone di questa categoria.
Non ci è rimasto che interpretare questo atteggiamento come un invito a non pubblicare il loro lavoro e le loro realizzazioni.
Naturalmente abbiamo accolto con dispiacere questo atteggiamento, ma ne abbiamo preso atto e lo abbiamo accettato rispettando questa volontà.
Continueremo a pubblicare i vari campionati del mondo riproduzioni, come abbiamo fatto ultimamente per il campionato del Mondo di F4C svoltosi in Romania, ma stando bene attenti a non menzionare i concorrenti Italiani ed a non mostrare le immagini dei loro modelli, così saranno molto più soddisfatti..
Scriviamo questa precisazione, in modo di rispondere in questa sede, a tutti i lettori che ci hanno fatto domande sul perché dell’assenza dei concorrenti Italiani, ecco, adesso lo sapete, semplicemente non hanno desiderio di comparire su queste pagine….contenti loro!
Non sono mancate, però, le soddisfazioni.
Vedere giornalmente, visitare il nostro sito Web da molti lettori, ci sprona a fare sempre meglio ed a impegnarci di più e questo traguardo di un milione di letture ne è la prova.
In questi anni, abbiamo avuto la collaborazione di aeromodellisti oltre i confini nazionali, i quali sono stati ben felici di aiutarci nella divulgazione di questa attività, fornendoci tutto il materiale in loro possesso.
Abbiamo anche potuto constatare un notevole interessamento della nostra Web Magazine, da parte di molti anzi moltissimi aeromodellisti esteri, tutto questo lo possiamo vedere quotidianamente attraverso la nostra pagina statistiche, qui sotto un esempio:

P1

Inizialmente avevamo inserito il contatore per ogni singolo articolo, ma esattamente un anno fa abbiamo deciso di toglierlo per problemi legati alla gestione di una gran quantità di dati, rallentando la navigazione all’interno del sito stesso.
Nella immagini che vi mostriamo il contatore generale delle letture e dei visitatori parte dall’apertura del sito, mentre tutti gli altri contatori sono con inizio ottobre 2015, esattamente un anno fa.

P2

Quindi le presenze di un anno. Si possono leggere i totali per mese che si attestano ad una media di quindicimila letture per mese con punte di oltre ventimila per mese.
Mentre i visitatori hanno una media di ottomila presenze mensili, da considerare che ogni singolo visitatore viene conteggiato una sola volta in ventiquattro ore ( il sistema riconosce l’IP del PC).

P3

P4

P6

Dalla mappa mondiale si può tranquillamente osservare che si collegano, con RCAeroModellismo, tutti gli aeromodellisti del mondo, eccetto le zone centro Africa, contrassegnate in azzurro scuro ed alcune in medio oriente, particolarmente disagiate, tutta la zona bianca si è collegata con noi, compreso ovviamente la zona rosa ( U.S.A.)

P5

In particolar modo si può osservare primi tra tutti gli Stati Uniti con ben trentacinquemila contatti in un anno e con una percentuale di oltre il diciotto percento.

P7

Mentre in Europa, la Germania è presente sulle nostre pagine con quattromila visitatori ed il due percento in percentuale, mentre la Francia conta ben seimilasettecento visite con il tre e mezzo di percentuale.

FotoP9

P10

L’Italia, sempre dalla mappa Mondiale, ricopre il sessanta percento, quindi siamo soddisfatti di poter vedere un interesse mondiale che si attesta al quaranta percento nonostante il nostro sito sia scritto interamente in Italiano e con il solo aiuto del traduttore automatico. Da specificare che su RCAeroModellismo ci occupiamo di pochi settori dell’aeromodellismo e quindi estremamente settoriale, ciò nonostante siamo molto seguiti e questo ci fa piacere.
Sopratutto ci fa piacere sapere che siamo sulla strada giusta e che incontriamo il favore dei lettori con i nostri argomenti, questo è dimostrato dalle presenze quotidiane, se i nostri articoli fossero di scarso interesse vedremmo una caduta nelle presenze e nelle letture dei nostri articoli.

P8

Nei nostri articoli ci siamo occupati di tecnica, storia, regolamenti e tutto quello che può servire per un corretto svolgimento dell’attività di aeromodellismo.
In questo particolare momento, sia in Italia che in Europa ci sono in atto delle rivoluzioni per quanto concerne i regolamenti e l’utilizzo dei multirotori, facendo anche essi parte della branca aeromodellistica. In Italia, l’ente preposto con il quale dialogare è, come sappiamo, l’AeCI , ma la politica che sembrerebbe stia adottando non pare esattamente atta a soddisfare le esigenze degli aeromodellisti, purtroppo è l’unico ente preposto al dialogo con l’ENAC, fissato per legge e nessun altro interlocutore è autorizzato a tale dialogo, non lasciatevi ingannare dai fiumi di parole scritte senza senso sui forum da persone sempre nascoste dietro nick name, che altro non sanno fare che mettere in croce i detentori dei multirotori !
Purtroppo questa è la situazione in Italia, mentre nel resto di Europa riescono a cavarsela un po meglio, visto l’impegno e la responsabilità degli interlocutori verso lo stato.
Concludendo, continueremo nella nostra strada, cercando di offrire sempre nuovi articoli, sperando che si uniscano sempre nuovi collaboratori, ai quali viene offerto l’accesso all’interno del nostro sito pubblicando così autonomamente i loro articoli.
Tutte le persone che hanno voglia di divulgare fatti, storie e vita aeromodellistica è invitata a contattarci, in questo modo lascerete una traccia della vostra storia aeromodellistica proprio su queste pagine.

Il Team di RCAeroModellismo.

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *