PIERO MUZIO UNA VITA PER I MOTORI OPS

RCAeroModellismo, ha ricevuto proprio in questi giorni la gradita visita di Piero Muzio, titolare dei noti motori OPS. Piero ha colto l’occasione per visitare quello che un tempo fu la base aerea idrovolanti di Orbetello. La visita al mausoleo, purtroppo chiuso e dato il breve tempo di permanenza di Piero ad Orbetello, non c’è stato il tempo per informare gli addetti e far aprire il mausoleo. La visita è poi continuata all’interno della ex base aerea visitando i resti delle strutture ormai ridotte a macerie, compresi i binari per gli scivoli che trasportavano gli S.55 sulle acque della laguna. Naturalmente Piero ci ha mostrato il materiale che racconta la storia di una vita dedicata ai micromotori.

20181102_145605_resized
Piero Muzio mentre ci mostra la testa cilindri di un suo motore 4T 20cc con distribuzione a cinghia dentata.

20181102_151430_resized
Ancora Piero davanti al cancello, purtroppo chiuso, del mausoleo degli Atlantici.

20181102_151442_resized

20181102_151542_resized
Piero qui ritratto a rendere omaggio al Cippo di Italo Balbo.

20181102_151548_resized

20181102_145349_resized
Adesso vi mostreremo una serie di immagini della testa cilindri motore OPS 4T con distribuzione ad asse a cammes in testa mosso da cinghia distribuzione a due valvole.

20181102_145359_resized

20181102_145408_resized

20181102_145422_resized

20181102_145427_resized

20181102_145442_resized

Questa voce è stata pubblicata in Storia e Aerofilatelica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *