CURTISS P 40 WARHAWK TOP FLITE a.a. 1550 mm

Come da titolo, quello che vi andremo a presentare adesso è la scatola di montaggio della TOP-FLITE del modello Curtiss P-40 WarHawk con apertura alare di 1550 mm. E’ una scatola degli anni settanta, quindi da considerarsi un kit ” Vintage” a tutti gli effetti ed è per questo, insieme ad altre ragioni che andremo ad assemblarlo.
Il Progetto è di ed ovviamente le scelte progettuali e costruttive fanno riferimento a molti anni addietro.
Controllando il kit, quello che salta subito agli occhi è la fustellazione particolare delle tavolette di balsa e compensato. Non è un taglio né laser né CNC, ma visto gli anni della produzione è abbastanza ovvio.
La scelta progettuale è abbastanza datata e si nota nel castello motore, nei piani di quota a tavoletta ed il tipo di incastri usati, molto approssimativi. Anche la scelta del profilo alare, non è delle migliori. Profilo simmetrico. Considerando che le riproduzioni sono abbastanza ” caricate” forse, era meglio optare per un profilo asimmetrico, il quale avrebbe conferito più sostentamento aerodinamico. Da tutto questo, si evince che dovremmo fare delle modifiche in corso d’opera.
Qui sotto alcune foto di come si presenta la scatola al momento dell’acquisizione.

IMG-20200410-WA0011

IMG-20200410-WA0012

IMG-20200410-WA0014

IMG-20200412-WA0008
Il contenuto della scatola, con decalc e pezzi vari.

IMG-20200410-WA0014

20200412_163835_resized
Inizio montaggio fusoliera.

20200412_163848_resized

20200412_163855_resized

20200412_180741_resized

20200412_180751_resized

20200412_180801_resized

IMG-20200410-WA0011

IMG-20200412-WA0035

IMG-20200415-WA0001
I piani di quota originariamente sono a tavoletta, adesso li modifichiamo rendendoli profilati.

IMG-20200415-WA0003

IMG-20200419-WA0000
Montaggio ala.

IMG-20200419-WA0002

IMG-20200419-WA0004
In questo caso, abbiamo modificato i carrelli. Il P-40 li ha con retrazione posteriore ruotando, ma considerato il costo di circa 200 euro per dei carrelli, abbiamo optato per dei carrelli elettrici tradizionali con una spesa di circ 40 euro.

IMG-20200423-WA0010

IMG-20200423-WA0012

IMG-20200423-WA0018
Incollaggio karman alari.

IMG-20200423-WA0020

20200428_192648_resized
Assemblaggio provvisorio.

IMG-20200428-WA0007

IMG-20200428-WA0009

IMG-20200428-WA0011
Ogiva in alluminio da 83 mm, tutto intorno ho modellato la balsa per avere una buona raccordatura.

IMG-20200428-WA0023
Come si nota, i carrelli sono stati posizionati per essere il più avanti possibile al baricentro.

IMG-20200428-WA0027
Ovviamente il P-40 ha i caratteristici carrelli rotativi all’indietro, ma per motivi di costo ho optato per carrelli elettrici tradizionali. Non sarà una riproduzione, neanche una semiriproduzione…sarà quello che sarà.

20200503_151938_resized
Il modello è stato rivestito con T.M. solartex. Verrà poi verniciato con livrea mimetica desertica.

20200503_152009_resized

IMG-20200430-WA0005
Una fase della lavorazione durante il rivestimento.

IMG-20200430-WA0009

IMG-20200430-WA0011

IMG-20200430-WA0013

Questa voce è stata pubblicata in Aeromodellismo. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *