ODISSEA PER ORDINE MATERIALE AL NEGOZIO ON-LINE DI JONATHAN

Come da titolo, quella che stò vivendo è una vera e propria odissea.
Il 23 Marzo, il sottoscritto Martellini Daniele nonchè titolare di RCAeroModellismo, quindi io in prima persona, ho redatto un ordine alla ditta Jonathan modellismo, che possiamo trovare su internet.
Oltre a diversi articoli, ho anche ordinato una ricevente futaba 2008.
Dopo un paio di giorni ho ricevuto l’ordine da me effettuato.
Aperto il pacco, controllavo sommariamente il contenuto e sembrava che tutto fosse regolare. Ma ad un più attento controllo, notavo che la ricevente Futaba R2008 SB aveva sul retro un attacco velco di colore rosso.Li per li non ho dato peso alla cosa perchè pensavo che adesso fossero fornite così. Ma controllando ancora, notavo che una delle due antenne presentava due schiacciature un centimentro una dall’altra. Inoltre, un dentino di bloccaggio del coperchio della ricevente ( l’involucro della ricevente è in due parti in plastica tenute assieme da 4 dentini) risultava spezzato. Era evidente che la ricevente in questione era stata usata!
Ho cercato di contattare l’azienda per spiegare cosa avevo trovato all’interno del pacco. Con molta difficoltà, ho contattato telefonicamente un addetto il quale mi ha spiegato che dovevo riempire il modulo del reclamo allegando eventuali foto.
Eseguito il tutto, per giorni non ottengo risposta.
Ricontatto telefonicamente l’azienda, provvederanno, mi faranno sapere.
Dopo altri giorni di silenzio, ricontatto l’azienda.
Riesco parlare con un certo Maurizio, il quale mi spega che non hanno risposto perchè non hanno ricevuto alcun reclamo. Gli faccio notare che io, invece, ho ricevuto la notifica del reclamo inviato con tanto di numero di registrazione.
L’addetto, cade dalle nuvole e senza più argomentazioni, mi invita a ripetere il reclamo.
Altri giorni di silenzio.
E non mi vengano a dire che si tratta del Covid 19, perchè rispondere ad una mail lo si può fare anche da casa.
Per farla breve, mi viene inviata una mail nella quale mi si chiede di preparare un pacco per BRT che verranno a ritirarlo e che riceverò una mail di conferma per il ritiro.
Dopo giorni di attesa, ricontatto l’azienda Jonathan e li informo che non ho ricevuto alcuna mail di conferma per il ritiro del pacco.
Attendo altri giorni e finalmente ricevo conferma per il ritiro del pacco da riconsegnare alla ditta Jonathan.
Finalmente, Martedi 14 Aprile dell’anno domini 2020 il pacco viene ritirato dalla ditta BRT per consegnarlo alla azienda Jonathan.
Siamo ad oltre 20 venti giorni dall’inizio dell’odissea.
Adesso, io mi domando, come può una azienda trattare così il post vendita.
Decine e decine di telefonate, mail ecc…ec…
E’ così che si tratta un cliente.
Ho avuto un altro caso, non molto tempo fà. In un ordine con diversi servocomandi, ne è risultato uno che presentava difetti alternati. L’ho fatto presente, ma dopo uno scambio di mail davvero disdicevoli ho preferito fare la parte del signore e gettare il servo nel cestino, piuttosto che continuare a perdere tempo.
A me sembra davvero strano che una azienda titolata come questa, possa avere un post vendita così carente e non interessarsi dei propri clienti.
Comunque, l’odissea non è ancora finita, devo ancora aspettare il responso e la soluzione finale.
Intanto posso dire, che è molto grave che all’interno di una confezione finisca una ricevente usata e malconcia, però è possibile…come ho potuto constatare. Ovviamente non imputo all’azienda questo fatto, nel senso che tra migliaia di articoli qualcosa può sfuggire, ma rimane comunque sempre il fatto di un post vendita non all’altezza di una azienda che si rispetti.
Qui sotto le foto della ricevente.

20200327_151751_resized
Una delle antenne presenta 2 schiacciature.

20200327_151806_resized
E’ piuttosto edivente il velcro usato e incollato con la cianoacrilica.

20200327_152000_resized
Si nota il dentino spezzato.

Da queste foto si evince che questa ricevente è stata usata e poi riposta nella scatola originale e rimessa in vendita.
Ovviamente, non avevo testimoni all’apertura del pacco, come tutti voi del resto…
Tra controlli e rispedizioni varie, supereremo alla grande un mese di tempo, quando sarebbero bastati pochi giorni.
Vi farò sapere come, quando e se finirà questa odissea!

Oggi, 22 Aprile ho finalmente ricevuto la ricevente Futaba nuova e sostituita.
Come già scritto, questa azienda a qualche problema nel postvendita, ma alla fine i problemi vengono risolti e questo è l’importante. Certo non è il massimo fare telefonate su telefonate, anche perchè in questo modo si perde tempo in due, il cliente e sopratutto l’azienda nel rispondere alle lamentele continue.

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

3 risposte a ODISSEA PER ORDINE MATERIALE AL NEGOZIO ON-LINE DI JONATHAN

  1. lucio urzi scrive:

    Caro Daniele, mi dispiace contattarti in una situazione così brutta! Ma purtroppo devo approfittare dell’occasione per esprimere non solo il sommo dispiacere (viene da piangere nel pensare che un fornitore, punto di riferimento per me e per tantissimi amici aeromodellisti, sia arrivato a questo punto) ma anche la preoccupazione per la situazione attuale di Jonathan in quanto ho sentito anche da altri amici brutte cose sulla proverbiale affidabilità di Jonathan. Ho infatti appreso della mancanza di vari articoli che una volta si potevano ordinare e ricevere ad occhi chiusi! e sono anche d’accordo con te che, anche se stiamo attraversando un periodo difficile e tragico in tutti i rami dell’attività commerciale e industriale (e qui posso anche capire la mancanza di articoli e la mancata disponibilità degli stessi, sicuramente collegata al generale collasso dell’industria), possano verificarsi episodi che non centrano col covid19! Sembra come se l’azienda avesse proclamato “muoia Sansone con tutti i Filistei” e questo non è da Jonathan, non lo è mai stato.
    Ho sempre trovato un servizio puntuale, cordiale e efficiente da loro che mi ha permesso di approvvigionarmi di materiali e componenti altrimenti introvabili da altri fornitori eppure stavolta tutto sembra precipitare. Col cuore ti auguro di risolvere almeno dal lato amministrativo la questione anche se so già che resterà un amaro sapore in bocca a te e a tutti quelli che ti hanno letto: spero che questo non sia l’inizio della fine, quasi una sotterranea maledizione di un maledetto cancro che sta attanagliando il mondo. Scusa se sono stato prolisso ma resto molto colpito e preoccupato anche perché il problema che hai subìto è un problema che tutti sentiamo sulla nostra pelle di appassionati aeromodellisti, non riesco ad aggiungere altro.

  2. Sergio scrive:

    …..o Dani…..ma non facevi più presto ad imbracciare una doppietta e andare all’indirizzo ????!!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *