Archivi tag: acrobatico

EXTRA 230 modificato. SCALA 1:3,2 PROGETTO E SHORT-KIT by DANIELE Disegno in PDF scaricabile allegato.

Il velivolo da acrobazia Extra230 è stato progettato da Walter Extra negli anni 80′, questo aereo si può considerare il frutto della esperienza come pilota acrobatico di Walter Extra. Le caratteristiche erano quelle di un monoplano tradizionale, ala media realizzata in legno e fusoliera in tubi di acciaio saldati, ed era equipaggiato con una… ...  Leggi l'articolo
Lascia un commento

COME SETTARE UN MODELLO ACROBATICO

    In questi ultimi tempi, diversi utenti mi hanno contattato per riuscire a settare correttamente un acrobatico. Premetto che non sono un campione F3A, neppure so fare tutte le figure 3D, però mi diverto con gli acrobatici e ne ho messi a punto parecchi. Per cominciare, partite con il baricentro da manuale e piani tutti ben allineati a banco. Di solito il baricentro da manuale è fin troppo conservativo. Cioè risulta picchiato al fine di riuscire nel volo di …  Leggi l’articolo

  | Lascia un commento
Questo articolo è stato letto 727 volte

Boeing-Stearman PT-17

Il Boeing-Starman fu utilizzato dalla aviazione militare Statunitense prevalentemente come addestratore negli anni 30′. Dopo la seconda guerra mondiale i molti aerei in eccesso furono venduti all’aviazione civile e vennero usati per disinfettare le colture in campagna e per diporto. Fu anche un notevole aereo acrobatico di quegli anni. Furono realizzate varie versioni, tra cui la versione PT-17 caratterizzata dal motore radiale Continental R-670. La riproduzione che mi appresto a presentarvi, è appunto il tipo PT-17, in scala 1:5, anche …  Leggi l’articolo

  , , , | Lascia un commento
Questo articolo è stato letto 457 volte

Fiat CR 42 Falco

Il Fiat CR 42 Falco, progettato dall’ing. Celestino Rosatelli e con motore radial Fiat A.74 con 14 cilindri a doppia stella, sviluppato direttamente dal Pratt&Whitney R-1830 SC-4 Twin Wasp, fu uno degli ultimi caccia con formula biplana. Entrò a far parte del secondo conflitto, quando ormai l’indirizzo aeronautico era per caccia monoplani. Nonostante le effettive difficoltà a misurarsi con caccia più moderni, il Fiat Cr 42 Falco diede il meglio di se, concludendo una carriera nata all’ombra del suo predecessore, …  Leggi l’articolo

  , , | 3 commenti
Questo articolo è stato letto 788 volte